Il TECNICO DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI, a conclusione del percorso quinquennale, acquisisce le competenze necessarie per organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale.

L’identità dell’indirizzo è caratterizzata da una visione integrata dei servizi sociali e sanitari relativi ad attività di servizio per l’inclusione sociale e per il benessere di persone e comunità, nelle aree che riguardano soprattutto la mediazione familiare, l’immigrazione, le fasce sociali più deboli, le attività di animazione socio-educative e culturali e tutto il settore legato al benessere.

E’ molto importante che le competenze acquisite nell’intero percorso di studio mettano in grado gli studenti di dialogare e migliorare il sistema di relazione con le diverse tipologie di utenti, di interagire con la più ampia comunità sociale, con i servizi socio-sanitari del territorio (compreso il privato sociale) e di assumere ruoli adeguati all’evoluzione dei bisogni socio-sanitari.
In particolare il Tecnico dei servizi socio-sanitari è in grado di:

  • partecipare alla rilevazione dei bisogni socio-sanitari del territorio attraverso l’interazione con soggetti istituzionali e professionali;
  • rapportarsi ai competenti Enti pubblici e privati anche per orientare l’utenza verso idonee strutture;
  • intervenire nella gestione dell’impresa sociosanitaria e nella promozione di reti di servizi per attività di assistenza e di animazione sociale;
  • applicare la normativa vigente relativa alla privacy e alla sicurezza sociale e sanitaria;
  • organizzare interventi a sostegno dell’inclusione sociale di persone, comunità e fasce deboli;
  • interagire con gli utenti del servizio e predisporre piani individualizzati di intervento;
  • individuare soluzioni corrette ai problemi organizzativi, psicologici e igienico-sanitari della vita quotidiana;
  • affrontare problemi relativi alla non autosufficienza e alla disabilità;
  • utilizzare metodi e strumenti di valutazione e monitoraggio della qualità del servizio erogato nell’ottica del miglioramento e della valorizzazione delle risorse.

Il diploma consente l’accesso alle facoltà universitarie, con particolare riferimento alle lauree brevi in campo sanitario (fisioterapia, scienze infermieristiche), oltre alle facoltà di Scienza dell’Educazione, Scienza della Formazione Primaria, Psicologia, Giurisprudenza.

Quadro orario settimanale “Tecnico dei Servizi Socio Sanitari”

Quadro orario settimanale 1° biennio 2° biennio 5° anno
Attività ed insegnamenti generali I II III IV V
Lingua e letteratura Italiana 4 4 4 4 4
Lingua Inglese 3 3 3 3 3
Storia, Cittadinanza, Costituzione 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed Economia 2 2      
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2      
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione Cattolica o alternativa 1 1 1 1 1
Attività ed insegnamenti di indirizzo I II III IV V
Scienze integrate (Fisica) 2        
Scienze integrate (Chimica)   2      
Scienze umane e sociali 4 4      
di cui laboratorio 1 1      
Laboratori di espressione musicale e grafica   2      
Storia dell’arte ed espressione grafica 2        
Metodologie Operative 2 2 3    
Seconda Lingua straniera 2 2 3 3 3
Igiene e cultura medico sanitaria     4 4 4
Psicologia generale evolutiva ed applicata     4 5 5
Tecnica amministrativa ed economia sociale       2 2
Diritto, e legislazione socio-sanitaria     3 3 3
TOTALE SETTIMANALE 32 32 32 32 32

Accesso Utenti

Scelta della lingua

itzh-CNen