Da diversi anni nel nostro Istituto le docenti di Scienze trattano temi, previsti nei programmi ministeriali, inerenti lo "sviluppo sostenibile". Consideriamo fondamentale che i nostri studenti continuino il percorso educativo iniziato nella scuola primaria, per diventare cittadini sempre più responsabili nei confronti della nostra Terra. A partire dall'a.s. 2014/2015, il Progetto di Educazione Ambientale amplia l'offerta formativa con l'inserimento di un ambito dedicato all'Educazione alla Salute.

Temi trattati:

Docente referente: Prof.ssa Giovanna GUASCHINO 

Star bene con sé

"Prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili"
Allievi volontari delle classi terze seguono un corso di formazione di Peer Education (dieci incontri di due ore, nel periodo ottobre-gennaio), in seguito al quale i peer educators tengono a loro volta un incontro di due ore nelle classi seconde sul tema in oggetto, con un approccio "alla pari" e tecniche didattiche accattivanti.

"Lotta alle vecchie e nuove dipendenze"
Nel mese di settembre 2015 due docenti del biennio hanno seguito il corso di formazione del programma "Unplugged" con ricaduta sulle classi prime (12 interventi annuali)                                                             

“Prevenzione al disagio psicosociale”
Per promuovere la salute e prevenire il disagio psicosociale all’interno di Istituti scolastici Parole in Movimento progetta e realizza anche con la nostra scuola:

  • mani aiutoSportelli di ascolto psicologico rivolti a studenti, genitori, docenti (Lunedì ore 11.00 - 13.00 su appuntamento)
  • Interventi psicologici in gruppi classe in risposta a segnalazioni di problematiche legate al rendimento scolastico, a problemi di bullismo e aggressività tra pari, a eventi traumatici occorsi come lutti o eventi catastrofici
  • Interventi di prevenzione primaria di comportamenti a rischio in età evolutiva
  • Interventi psicologici in gruppi classe con finalità di sostegno all’integrazione multiculturale
  • Progetti formativi rivolti a docenti, personale scolastico e genitori su tematiche relative all’età evolutiva, con particolare focus sull’aggressività tra pari e verso gli adulti in età evolutiva, del maltrattamento e dell’abuso, del rendimento scolastico e del successo formativo

Star bene in un bell'edificio

aula dipintaIl nostro Istituto è stato recentemente restaurato dalla Città metropolitana di Torino ed ora resta a noi la tinteggiatura degli interni che non è più competenza dell'Ente. Con la stretta collaborazione dei rappresentanti degli studenti, si sta organizzare via via lo svolgimento dei lavori, valutando i costi, le risorse economiche, le risorse umane disponibili, gli eventuali rischi.
DA DOVE COMINCIAMO? DALLE AULE OVVIAMENTE!
Al pulito e con dei bei colori la vita a scuola sarà più piacevole.

Star bene con l'ambiente

Si continua con la raccolta differenziata che ormai è diventata una realtà consolidata.
1) Adesione a Riciclalo Giusto, progetto dell’AMIAT rivolto alle scuole superiori con collocazione bidoni nei corridoi per la raccolta differenziata di PLASTICA, ALLUMINIO, CARTA.
2) Visite guidate al Museo A come Ambiente e ad aziende di selezione e riciclo rifiuti, presenti sul territorio:
- ACEA pinerolese, riciclo rifiuti organici
- SEPI srl di Settimo, raccolta e stoccaggio olii usati
- Italmaceri di Torino, selezione e imballaggio carta
- Demap e Dentis, selezione e trasformazione dei materiali plastici.
3) Semplici azioni per il risparmio dell’energia elettrica e della carta
4) Adesione alla collocazione del bidone RISCARPA per il recupero e riciclo di scarpe usate.

Riscarpa     Tu fai la differenza