SEDE LAGRANGE

 

  COGNOME NOME
1 ABATINO  
2 ANELLO Michele
3 ARTUSO Daniela 
4 AUDINO Giuseppe
5 BAILON Domenico
6 BARBIERO  
7 BAROLI  Giuseppe 
8 BARTOLOMEI  
9 BELLA Santa Ada 
10 BENVENUTI Riccardo
11 BIANCO Margherita
12 BIGLIATI  
13 BOSCAINO Annalisa
14 BOTTINI  Gianfranco
15 CACCIATORI Tristana
16 CALIRI  
17 CALLA'  
18 CAMBIO Carmen
19 CAMPISI Francesco
20 CANCEDDA  Andrea
21 CARISOTTO  
22 CASERTA  
23 CASILLO  
24 CASSARINO  Chiara
25 CASTELLI Francesco 
26 CIMINO Dafne
27 COMENTALE  
28 COMINO Gabriella
29 COSTABILE  Serena 
30 COTTONE  
31 DELLA MARCA  
32 DI BARI  Francesco
33 DI LISCIA  Francesca
34 DI SILVESTRO  
35 DIGO  
36 FISSORE  
37 FOGLIA  
38 FORLI'  
39 FORMIGONI  Edoardo 
40 FRANCO Elena 
41 GENOVESE  Maria Rosa
42 GERBINO Massimiliano
43 GHIGNONE Michele 
44 JAYME  Alessandra 
45 LA VIOLA  
46 LANFOSSI  
47 LANZAFAME Teresa
48 LAURELLA Laura
49 LE DONNE Michele
50 LUCA  
51 LUPI  Maria Dolores 
52 MANFREDA  
53 MANTELLI  
54 MARRA Carmen
55 MARTINO  
56 MILIOTI Silvana
57 MISANTONI Luisiana
58 MISERENDINO Giuseppa
59 MORCINELLI Maria
60 MUSCO  Veronica
61 NOVEMBRE Sabrina
62 OLIVIERI  Leonardo
63 ORENGA  
64 ORTINO  
65 OSTUNI  
66 PADRONAGGIO  
67 PANETTA Maria
68 PAVONCIELLO Giovanna
69 RAPISARDA  
70 RASA'  
71 RAVARINO Silvia
72 ROSSO Giannella
73 SABATUCCI Giuseppina
74 SALINA  
75 SAVALLI Giancarlo
76 SCARMOZZINO Mariantonia
77 SCHROFFEL Christian Mark
78 TOFFANELLO  Alessandro
79 TORTOLINI Viviana
80 TRIVISANO Antonella 
81 VITALE  
82 VITIELLO  
83 VOLPE Massimo 
84 ZAGARELLA Lara
85    

 

 

 

Obiettivi e funzioni del Collegio docenti

aulaMagnaIl collegio dei docenti è composto dal personale docente di ruolo e non di ruolo in servizio nell'istituto, ed è presieduto dal Dirigente Scolastico.
Il collegio dei docenti:
a) ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell'istituto. Esso esercita tale potere nel rispetto della libertà di insegnamento garantita a ciascun docente;
b) formula proposte al Dirigente Scolastico per la formazione, la composizione delle classi e l'assegnazione ad esse dei docenti, per la formulazione dell'orario delle lezioni e per lo svolgimento delle altre attività scolastiche;
c) delibera, ai fini della valutazione degli alunni e unitamente per tutte le classi, la suddivisione dell'anno scolastico in due o tre periodi;
d) valuta periodicamente l'andamento complessivo dell'azione didattica per verificarne l'efficacia;
e) provvede all'adozione dei libri di testo, sentiti i consigli di classe;
f) promuove iniziative di aggiornamento dei docenti del circolo o dell'istituto;
g) elegge, nel suo seno, i docenti che fanno parte del comitato per la valutazione del servizio del personale docente;
h) programma ed attua le iniziative per il sostegno degli alunni portatori di handicap;
i) esamina, allo scopo di individuare i mezzi per ogni possibile recupero, i casi di scarso profitto o di irregolare comportamento degli alunni;
l) esprime parere, per gli aspetti didattici, in ordine alle iniziative dirette alla educazione della salute.

Nell'adottare le proprie deliberazioni il collegio dei docenti tiene conto delle eventuali proposte e pareri dei consigli di classe.
Il collegio dei docenti si insedia all'inizio di ciascun anno scolastico e si riunisce ogni qualvolta il Dirigente Scolastico ne ravvisi la necessità oppure quando almeno un terzo dei suoi componenti ne faccia richiesta; comunque, almeno una volta per ogni trimestre o quadrimestre.
Le riunioni del collegio hanno luogo durante l'orario di servizio in ore non coincidenti con l'orario di lezione.