logo PoliTO

Il Progetto d’”Orientamento formativo del Politecnico” è rivolto agli studenti delle classi Quinte del Sella Aalto Lagrange, intenzionati al proseguimento universitario presso il Politecnico di Torino, area Ingegneria o Architettura.
La maggior parte degli studenti che vi aderisce appartiene all’ Alvar Aalto, in quanto più del 30% degli studenti è intenzionato a conseguire una laurea del Politecnico. Tale orientamento è dovuto al fatto che il diplomato in Costruzioni, ambiente e territorio, oltre ad avere competenze che lo facilitano in tale percorso, può sostenere l’esame di Stato per la libera professione direttamente dopo la laurea triennale, diventando così Geometra laureato ingegnere o architetto, senza l’obbligo del periodo di praticantato.
Il progetto interessa anche alcuni allievi del Quintino Sella, poiché il diplomato in Amministrazione, finanza e marketing è agevolato nel conseguimento della laurea in Ingegneria gestionale.

L’adesione al progetto comporta per gli allievi l'impegno nelle seguenti attività formative extracurriculare:
1) partecipazione per tutti a lezioni di Matematica e di Fisica tenute da docenti universitari sabato mattina 17 novembre 2018 presso il POLITECNICO, sede centrale corso Duca degli Abruzzi 24

2) partecipazione a lezioni dell’area di Architettura, precisamente: Design il 16 gennaio ’19 dalle 16;20 alle 18,15 e Pianificazione il 17 gennaio ’19 dalle 14,30 alle 17,30, entrambe in corso Duca degli Abruzzi 24.

3) frequenza pomeridiana di otto incontri di due ore ciascuno che si terranno presso l’Alvar Aalto, a partire da lunedì 14 gennaio 2019 e a terminare entro il 18 febbraio ’19.Tali incontri, tenuti dalla Prof.ssa Cosentino per quanto riguarda Matematica (8h) e dal Prof. Campisi per quanto riguarda Fisica (8h), verteranno sulla preparazione ai test di ammissione.Il calendario di tali incontri  presso l'Istituto Alvar Aalto può essere visualizzato qui

5) partecipazione al test finale presso il Politecnico il 20 e 21 febbraio 2019, finalizzata all’ammissione a tutti i corsi di laurea dell’area di Ingegneria oppure ai corsi dell’area di Architettura (Pianificazione territoriale e urbanistica, Design e Comunicazione visiva).

Per potere sostenere il test di febbraio 2019 è necessaria, oltre alla partecipazione del Politecnico, anche la frequenza di almeno 75% degli otto incontri di cui sopra. Alle attività precedenti dovrebbe aggiungersi un impegno individuale, volto a rielaborare i contenuti del corso, anche attraverso l’utilizzo della piattaforma on-line del Politecnico a disposizione degli iscritti al progetto.

Responsabile del Progetto:
Prof.ssa Cosentino Patrizia